come preparare lo zaino da trekking - neverland firenze
Come preparare lo zaino da trekking
COME PREPARARE LO ZAINO IN CINQUE PASSAGGI:

Prima di tutto: la distribuzione ideale dei pesi nello zaino può variare anche a seconda delle caratteristiche dell’itinerario affrontato.

UNO: Sul fondo dello zaino posizionate gli indumenti più morbidi e leggeri tipo piumino, abbigliamento termico in pile o sacco a pelo (in caso di escursione con bivacco).In questo modo non si rischia di avere oggetti duri che premono sulle anche e sulla muscolatura della zona inferire della schiena.

DUE: Vicino alla schiena mettete gli oggetti più pesanti come borraccia, le riserve di cibo, eventuali attrezzature tecniche ( tipo moschettoni, corde, ecc.) oppure il fornello da campeggio. Otterrete così il baricentro escursionista/zaino in una posizione sempre ottimale evitando pericolosi sbilanciamenti, mentre l’imbottitura dello schienale dello zaino protegge la schiena dalle “spigolosità” degli oggetti duri. Su itinerari facili conviene tenere i pesi maggiori sempre vicino alla schiena, ma nella parte medio alta dello zaino, in modo da favorire una postura eretta e la distribuzione uniforme del carico sulla colonna vertebrale. Su itinerari difficili e molto ripidi, invece, è meglio un posizionamento dei pesi maggiori nella zona centrale, così da contenere ancora di più gli eventuali spostamenti del baricentro rispetto alla base d' appoggio.

TRE: Le attrezzature di peso medio come l’abbigliamento è meglio che siano posizionate nella zona centrale o superiore, preferibilmente verso l’esterno. Ogni escursionista ha i suoi puntigli su cosa mettere qui (anche in base alla stagione e alla tipologia di escursione). Noi vi consigliamo di tenere in questa posizione facilmente accessibile, i capi d’ abbigliamento che possono essere utili per improvvisi cambi di clima: la giacca impermeabile prima che il temporale sia finito non è una cattiva idea…

QUATTRO: Nella parte superiore mettete gli oggetti più piccoli, rischiate di perderli nello zaino altrimenti. Stiamo parlando di oggetti come le mappe, gli occhiali e la crema da sole, barrette, integratori, e compagnia bella.

CINQUE: Niente oggetti a penzoloni! Evitate il più possibile oggetti appesi all’esterno dello zaino, piuttosto sfidate la fisica ma metteteli dentro! Ogni cosa agganciata fuori dallo zaino rischia di impigliarsi e sbilanciarvi, oppure potrebbe andare dispersa.

E SEI: I sacchetti impermeabili sono sempre bene accetti! Pesano niente, aiutano a tenere in ordine le attrezzature e, metti caso inizia a piovere, possono risultare fondamentali per non ritrovarsi con tutta l’attrezzatura e i vestiti completamente zuppi, visto che solitamente gli zaini non sono a tenuta stagna, a meno che non abbiate un rain cover, oppure uno zaino comprato da NEVERLAND. Abbiamo selezionato zaini da escursione con il rain cover incorporato.😁

lascia un commento

In primo piano:

Zaino Trekking Toba 35 XL - Neverland FirenzeZAINO TREKKING TOBA 35 XL - Neverland Firenze
Prezzo scontato€94,00
Marsupio Zaino Trekking Toba 35 XLMARSUPIO Esaurito
Bastoncini Trekking Compact - Neverland FirenzeBastoncini Trekking Compact - Neverland Firenze
Prezzo scontato€54,90 Prezzo di listino€66,00
Fizan Bastoncini Trekking CompactFIZAN Esaurito
PICTURE HAMPTON BOTTLE 750ml - Neverland Firenze
Prezzo scontato€19,90
Picture Hampton Bottle 750mlPICTURE Sono rimaste solo 1 unità